Bluvertigo – La trilogia chimica

I Bluvertigo sono un gruppo italiano di rock alternativo composto da Morgan (Marco Castoldi), Andy (Andrea Fumagalli), dal chitarrista Marco Pancaldi ( poi sosituito da Livio Magnini)  e dal  batterista Stefano Panceri.

Tra il 1995 e il 1999 i Bluvertigo pubblicano tre album che vengono raggrupati in quella che viene definita la “trilogia chimica”

1995 – Acidi e basi

1997 – Metallo non metallo

1999 – Zero – ovvero la famosa nevicata dell’85

Il Prix Leonardo, eco-science social film festival, assegna ai Bluvertigo nel 1997 il “Premio Speciale Per La Comunicazione Ai Giovani”, come gruppo europeo artisticamente più creativo nell’interpretare i grandi interrogativi che la società e la scienza si pongono oggi.

http://www.rockol.it/news-2775/I-Bluvertigo-aprono-e-chiudono-il-Prix-Leonardo–97

Successivamente i Bluvertigo comporranno alcuni singoli senza mai dare alla luce un vero e proprio album di inediti.

Nel 2000 collaborano con i Subsonica per la realizzazione di Discolabirinto il cui video cerca di rendere “visibi” gli impulsi sonori in modo tale da essere fruibile anche da persone con handicap uditivi.

Uno straordinario esempio di esperimento musicale:

Discolabirinto

Dal 2003 prende il via la carriera da  cantante solista di Morgan e da pittore di Andy.